Libertas Porto TorresStagione 2014/15
(Maschile)
Calcio a 8

Calciotto Open

LIBERTAS PORTO TORRES

 Campionato Calcio A8 2014/2015 A.S.C. SPORT

 CI.DE. SPORT via Antonelli P.TORRES

Regolamento:

 

SI USANO LE REGOLE DEL CALCIO 11 F.I.G.C.

 ad eccezione delle varianti sotto riportate

 

Regolamento:

 

MODIFICHE AL REGOLAMENTO VIGENTE F.I.G.C. applicate al calcio a8

Ogni gara è disputata da due squadre che dispongono in campo un massimo di otto ( 8 ) atleti/giocatori;

a. Nessuna gara potrà aver luogo se l’una o l’altra squadra dispone di meno sei ( 6 ) atleti/giocatori;

b. La durata delle gare viene stabilita in due tempi da 25 minuti più recupero, non è previsto il time out.;durata attesa inizio gara max10 min.oltre tale temine gara persa a tavolino. PUNTUALITA’uguale RISPETTO.

c. Potranno essere inseriti in lista gara ( distinta ufficiale ) di gioco un massimo di 22(ventidue) giocatori per squadra ( 2 tesserati F.I.G.C. fino alla 2° categoria,il portiere fino alla 1°cat., oltre ad essere inseriti n° 2 dirigenti ( uno dei quali fungerà da allenatore ) saranno considerati presenti tutti i tesserati iscritti in elenco e non opportunamente depennati;

d. Rimessa dalla linea laterale: con le mani;

e. Fuorigioco : ASSENTE

f. Tackle Scivolato è ammesso solo se l’ avversario è distante dalla palla, per tutelare il gioco "amatoriale”;

g. Distanza degli avversari su palla ferma: 6 m dal pallone;

h. Rimessa dal fondo: lanciata con le mani dal portiere entro 6 secondi dal momento in cui può essere in grado di lanciare. Una rete non può essere segnata direttamente sulla rimessa dal fondo;

i. Espulsione: lo stesso atleta non potrà prender più parte alla gara, la squadra rea rimarrà per 2 minuti effettivi in inferiorità numerica; l’arbitro avviserà la squadra al momento della scadenza dei 2 minuti,  solo allora si potrà fare entrare un atleta presente in lista gara;

j. ogni infrazione che comporta un calcio di punizione indiretto commesso dentro l'area di rigore verrà battuto sulla linea dell'area di porta presso il punti in cui è stato commesso il fallo;

k. Sulla rimessa laterale e il calcio d’angolo, non sono previsti i 4 secondi per la ripresa del gioco, una volta posizionata la palla, il gioco dovrà comunque riprendere senza perdita di tempo;

l. possibilità di sostituzioni illimitate (che dovranno effettuarsi nella zona mediana del campo), previo assenso dell’arbitro e obbligatoriamente A GIOCO FERMO;

m. il calciatore sostituito potrà rientrare in campo senza limitazioni di sorta, fatti salvi provvedimenti disciplinari a suo carico;

 

 

n. USO DEL CARTELLINO VERDE: cartellino VERDE che non è una espulsione propriamente detta in quanto ha diverse finalità e conseguenze disciplinari più contenute rispetto alla espulsione con cartellino ROSSO. In sostanza il cartellino VERDE determina una SOSTITUZIONE OBBLIGATA perché il giocatore che deve abbandonare il recinto di gioco potrà essere sostituito con un giocatore di riserva. In particolare il cartellino VERDE mira da un lato a punire tutti quei comportamenti poco amatoriali – sia di giocatori che di dirigenti - consistenti in continue ed ininterrotte manifestazioni di dissenso (anche solo con gesti o espressioni del volto) nei confronti dell’arbitro, ma anche nei confronti di giocatori e dirigenti (sia della propria squadra che di quella avversaria) o ripetute proteste che però non travalicano il limite dell’offesa o della maleducazione o per eventuale gioco scorretto e troppo aggressivo, ma sono comunque elementi di disturbo per il buon andamento della gara stessa, pertanto: il tesserato al quale viene esibito il cartellino VERDE, deve immediatamente abbandonare il recinto di gioco; se il giocatore sanzionato con il cartellino verde, prima di abbandonare il terreno di gioco commette una infrazione più grave, sarà sanzionato con il cartellino ROSSO ed in questo caso non potrà essere più sostituito; un giocatore di riserva (se disponibile in panchina) potrà sostituire il compagno dopo l’assenso dell’arbitro, a gioco fermo e dalla linea mediana del terreno di gioco; in caso di cartellino verde non è prevista squalifica per la gara successiva, ma soltanto una multa di € 10,00 che saranno inseriti automaticamente nella cartella incassi delle società;

o. Sistema di conteggio ammonizioni: al raggiungimento di nr 3 ( tre ) ammonizioni sanzionate in diverse gare, scatterà la squalifica per 1 gara, dopo che sarà resa visibile nel comunicato ufficiale;

p. Sono consentite soltanto scarpe di tela o di cuoio soffice “da ginnastica” e/o “da calcetto”, ad Eccezione per i nuovi Campi in Erba Sintetica di Nuova Generazione che permettono l’utilizzo, mentre non è consentito utilizzare scarpe con tacchetti metallici;

q. L’uso dei parastinchi è obbligatorio per prendere parte alla gara;

r. Documento di riconoscimento: il tesserato dovrà presentare per il riconoscimento un documento valido originale, eventuale fotocopia, rigorosamente a colori, dovrà riportare l’avvenuta autentificazione da parte del funzionario incaricato, con timbro leggibile. Senza documento non potrà prendere parte alla gara. Salvo eccezioni gestite esclusivamente da funzionario o commissario ASC – CAAM. Non è prevista la conoscenza personale da parte dell’arbitro.

 

Le seguenti regole, potranno subire variazioni o integrazioni, che saranno divulgate per tempo.

 

OVER 40CALCIO8………..

NON SONO AMMESSI ATLETI FIGC DI NESSUNA CATEGORIA DEI CAMPIONATI IN CORSO.

SONO AMMESSI 4(QUATTRO)FUORIQUOTA :

1

1

1

1

IL PORTIERE DEVE AVERE COMPIUTO ANNI 18(DICIOTTO)

 

IMPORTANTE!!!SOSTENERE VISITE MEDICHE!!!